•  l'Associazione  •  i Concorsi  •  
  Articoli     
         
 
Visitatori
Visitatori Correnti : 2
Membri : 0
Dettagli...

I miei preferiti
O.L.E.A. (4916)

 
L'Oro delle Marche
Inserito il 23 ottobre 2004 alle 16:23:28 da marcello.

Regolamento

Art. 1
O.L.E.A.- Organizzazione Laboratorio Esperti e Assaggiatori in collaborazione con il Comune di FANO (PU), con il contributo della Regione Marche - Assessorato Agricoltura, Provincia di Pesaro e Urbino, Accademia Agraria di Pesaro, Università di Urbino - Corso di Biotecnologie di Fano e Ass.ne Viandanti dei Sapori, in collaborazione con il Consorzio Marche Extravergine, le Associazioni dei Produttori Olivicoli Marchigiani (A.I.O.M.A., A.M.P.O., A.P.P.O., A.PR.O.L e AS.P.OL.), e C.O.D.M.A, promuovono la 5^ edizione del Concorso Regionale di Oli Extravergini di Oliva, per l’assegnazione del premio “L’ORO DELLE MARCHE 2004” (L’OLIO NUOVO).

Art. 2
Il concorso, ha lo scopo di promuovere la cultura dell’olio extravergine di oliva prodotto nella Regione Marche, di farne conoscere, apprezzare e valorizzare le sue caratteristiche organolettiche, di stimolare gli olivicoltori e gli operatori della filiera a migliorarne la qualità per favorirne un consumo consapevole ed un suo uso appropriato.

Art. 3
Al Concorso, possono partecipare in 2 (due) distinte sezioni, per le quali verranno stilate 2 (due) graduatorie separate:
  1. PRODUTTORI (aziende olivicole, singole o associate, o frantoiani titolari di oliveti);

  2. FRANTOIANI (non titolari di oliveti), della Regione Marche, i cui oli derivino da oliveti ricadenti nel territorio e che siano classificati “extravergini di oliva” in base ai parametri stabiliti dalla normativa vigente ed in particolare rispondano ai requisiti del Reg. CE 2568/91e Reg. CE 796/2002 e successive modificazioni.
    I frantoiani titolari di oliveti potranno partecipare esclusivamente nella categoria “Produttori” di cui al punto 1.

Il quantitativo minimo di partecipazione per la campagna olivicola 2004, è pari a Kg.200 di olio prodotto per le singole tipologie, “Monovarietali” e “Senza Indicazioni”.

Art. 4
E’ istituito un Comitato Organizzatore costituto da:
  • Il Presidente dell’ O.L.E.A. con le funzioni di Presidente;

  • Un Rappresentante del Comune di FANO;

  • Un Rappresentante della Regione Marche Servizio Agricoltura, se presente;

  • Il Referente O.L.E.A. della Regione Marche;

  • Il Responsabile O.L.E.A. della Provincia di Pesaro;

  • Il Segretario Organizzativo dell’ O.L.E.A., con funzioni di Segretario del Concorso, con il compito di seguire l’organizzazione, dalla logistica alla costituzione delle Commissioni di Assaggio.


Art. 5
I promotori si rendono garanti del rispetto delle finalità, di cui all’Art. 2, che ispirano il concorso.

Art. 6
I partecipanti dovranno far pervenire, entro le ore 18.00 del giorno Lunedì 22 Novembre 2004:
  1. Una domanda (All. 1) in cui siano contenute, sotto la personale responsabilità del richiedente, le seguenti dichiarazioni:
    • La ragione sociale e l’indirizzo dell’Azienda produttrice o Frantoio;

    • La ubicazione degli oliveti dai quali deriva la partita di olio in concorso e la zona di produzione del medesimo olio;

    • La conformità ai parametri di cui al Reg. CE 2568/91 e Reg. CE 796/2002;

    • Che il campione di olio inviato al Concorso è rappresentativo di una unica partita della quantità pari ad almeno Kg 200. A tal fine, il Comitato Organizzatore si riserva di controllare la veridicità del dato sulla base dei certificati di molitura AG.E.A. (mod. F), o altra documentazione.

    • La appartenenza ad una delle sezioni (vedi art. 3):
      1. Produttori (aziende olivicole, singole o associate, o frantoiani titolari di oliveti);

      2. Frantoiani (non titolari di oliveti);

      3. La appartenenza ad una delle tipologie:
        “Senza Indicazioni” o “Monovarietali”.

  2. Il verbale di prelevamento (All. 2) redatto su apposito modulo.

  3. n° 4 campioni di olio, in bottiglie della capacità minima di litri 0.50 sigillate, etichettate e confezionate a norma di legge, prelevate da:
    • Un Vigile Urbano o Messo Comunale.

    • Incaricati dalle Camere di Commercio.

    • Un Assaggiatore iscritto all’ Albo Nazionale o Elenco Regionale degli Assaggiatori o che ne abbia i titoli per l’ iscrizione, in base alla normativa vigente.

Nel verbale dovrà essere attestata l’entità e l’esistenza della partita dalla quale sono stati prelevati i campioni presentati al Concorso. Le bottiglie dovranno essere etichettate a cura dell’azienda produttrice. Non è permesso sigillare i tappi delle bottiglie con ceralacca. E’ ammessa la partecipazione al Concorso con 1 (uno) solo olio per le 2 (due) tipologie di cui all’ Art. 3, per un massimo di n° 2 campioni per Azienda produttrice o Frantoio;
La partecipazione al Concorso è GRATUITA, mentre saranno a carico del partecipante le spese relative alle Schede di Valutazione, eventualmente richieste.

Art. 7
I campioni di olio che, dopo la verifica della documentazione a cura del Comitato Organizzatore, siano ammessi al Concorso saranno sottoposti ad esame organolettico effettuato da una Commissione di Assaggio, diretta dal presidente di OLEA e costituita da membri di Panel-Ufficiali o iscritti all’ Albo nazionale e agli Elenchi regionali degli Assaggiatori, o ne abbiano i titoli. Non potranno partecipare ai lavori delle Commissioni, Assaggiatori che abbiano in concorso oli prodotti dalla loro azienda. A sua discrezione, la Commissione, potrà sottoporre i campioni ad esami chimico-fisici, presso un Laboratorio di Analisi indicato preventivamente dal Comitato Organizzatore. La Scheda di Valutazione utilizzata è quella appositamente proposta ed elaborata da O.L.E.A. per i concorsi.

Art. 8
Il Comitato Organizzatore è garante che i campioni sottoposti all’analisi organolettica, e/o inviati all’ analisi chimico fisica, saranno resi rigorosamente anonimi, e mantenuti tali, da un Pubblico Ufficiale, oppure un Notaio o Segretario Comunale, che inoltre assicurerà la correttezza di svolgimento dei lavori concorsuali fino al momento di abbinare alla graduatoria, stilata dalla Commissione, i nominativi delle Aziende partecipanti. Dei vari momenti
operativi sarà redatto apposito verbale firmato dal Presidente della Commissione, dal Segretario del Concorso e dal Pubblico Ufficiale o Notaio o Segretario Comunale. Rappresentanti della Stampa e delle Associazioni dei Produttori potranno assistere ai lavori che si svolgeranno presso il CODMA-Via Campanella,1 – 61031 Fano (PU) nei giorni dal 23 al 25 novembre.

Art. 9
Il Concorso prevede la formazione, per entrambi le sezioni di cui all’ art. 3, di due categorie di oli, eventualmente riproposte nelle tipologie “Monovarietali” e “Senza Indicazioni”, stabilite in funzione della intensità di “Fruttato” e così indicate:
  1. FRUTTATO LEGGERO

  2. FRUTTATO MEDIO

dando luogo a due distinte graduatorie, inappellabili.
Verranno premiati, per le 2 (due) sezioni “Produttori” e “Frantoiani”, i primi tre oli per ciascuna categoria e tipologia.
I promotori del Concorso ed il Comitato Organizzatore potranno diminuire, a loro insindacabile discrezione, il numero dei premi in proporzione al numero dei partecipanti e su proposta del presidente della Commissione di Assaggio, potranno eventualmente premiare altri prodotti che, dalla Commissione stessa, vengano ritenuti meritevoli di riconoscimento.
Un premio speciale sarà riservato alla Migliore Veste e Confezione. Alle aziende premiate sarà assegnata una
prestigiosa ceramica artistica e una pergamena-diploma che riporteranno il risultato conseguito nel Concorso “L’ORO DELLE MARCHE”.
A tutte le aziende che avranno concorso verrà rilasciato attestato di partecipazione. La Commissione potrà in qualsiasi momento, in caso di dichiarazioni mendaci o irregolarità riscontrate, ritirare eventuali premi già assegnati.

Art. 10
La cerimonia di premiazione dei vincitori, avverrà alle ore 12.00 del giorno Domenica 28 Novembre 2004, in occasione della XVII^ Mostra Mercato dei Prodotti Tipici della Terra Marchigiana, “SAPORI e AROMI d’AUTUNNO” che avrà svolgimento presso il C.O.D.M.A - Centro Ortofrutticolo Medio Adriatico, via Campanella, 1- Loc. Rosciano FANO (PU). Nell’ ambito della manifestazione tutti gli oli saranno esposti al pubblico in un apposito stand-promozionale, allestito a cura dell’organizzazione della manifestazione.

Art. 11
Gli oli partecipanti al concorso saranno presenti e degustati nel corso delle numerose iniziative che O.L.E.A promuove e alle quali partecipa nell’ intero territorio nazionale. Alle Aziende che ne faranno richiesta verrà rilasciata, successivamente, copia della Scheda di Valutazione al costo di Euro 25.00, preventivamente
richiesta, a titolo di rimborso spese. Per indirizzare le domande, richiederne il fac-simile e per informazioni, ci si rivolga alla Segreteria del Concorso.

<< Informazioni Modulistica >>